Bando Gervasoni

 

                                                             

BANDI E CONCORSI

Stagione 2011/2012

 

 

CONCORSO DI IDEE PER GIOVANI ARCHITETTI

SARÀ PUBBLICATO VENERDÌ 18 NOVEMBRE IL BANDO MESSO A PUNTO DA TEATRO NUOVO E GERVASONI SPA

 

 

 
UDINE – Un concorso nazionale d’idee riservato ai giovani architetti per un progetto di rivalutazione degli spazi destinati al pubblico del “Giovanni da Udine”: ecco l’iniziativa che unisce lo stesso “Giovanni da Udine”, la Gervasoni spa e l’Ordine degli Architetti di Udine sul fronte della creatività (con il supporto di Karboxx srl). Un’azione culturale felicemente condivisa che prenderà avvio venerdì 18 novembre con la pubblicazione del bando sul sito del Teatro Nuovo (www.teatroudine.it).
«Vogliamo raccogliere idee giovani e originali – commenta Tarcisio Mizzau, Presidente della Fondazione ‘Giovanni da Udine’ – per rendere ancor meglio fruibile il già splendido foyer del Teatro. E, allo stesso tempo, vogliamo valorizzare con un’esposizione appropriata il patrimonio di pezzi d’arte di proprietà. I fondi necessari sono già stanziati: l’accoglienza al pubblico diventerà sempre più festosa! Fin d’ora, un grazie alla Gervasoni spa e all’Ordine degli architetti».
Aggiungono, quindi, Giovanni e Michele Gervasoni, Amministratori Delegati Gervasoni spa: «Abbiamo deciso di sostenere il concorso con piacere e orgoglio, perché il Teatro Nuovo, fortemente voluto dalla città, è uno dei luoghi più interessanti della vita culturale friulana. Questa collaborazione, peraltro, consolida il fruttuoso rapporto con il ‘Giovanni da Udine’ iniziato con la sponsorizzazione tecnica delle ultime tre edizioni del Viaggio del testo. Sostenere questo tipo di iniziative non fa che confermare l’interesse e l’impegno che da sempre Gervasoni spa dimostra verso le iniziative culturali nel territorio friulano».
Il concorso, come detto, è nazionale e aperto a tutti gli iscritti all’Ordine degli Architetti che non abbiano compiuto i 35 anni alla data di presentazione degli elaborati. La partecipazione è individuale o di gruppo (tutti gli aderenti al gruppo devono rispondere ai requisiti obbligatori di età massima).
Il progetto dovrà considerare «le necessità di tutti i frequentatori, siano esse quelle di accoglienza, relax, ma anche di divulgazione culturale o altro. Gli spazi interessati sono foyer di platea e prima galleria, Spazio Fantoni, pianerottoli di ogni ordine, accesso al teatro, spazio esterno sottoportico. Ogni allestimento proposto dovrà comunque tener conto ed essere armonizzato con il progetto dello Studio Avon per la ricollocazione delle opere d’arte della Fondazione ‘Giovanni da Udine’ esposte nei vari livelli del foyer del teatro».
Gli elaborati dovranno pervenire alla Segreteria del bando (Via Trento 4, 33100 Udine), tassativamente entro le ore 14.00 del 31 Gennaio 2012. La Commissione giudicatrice (composta da Tarcisio Mizzau, Giovanni Gervasoni e Giulio Avon) proclamerà il vincitore entro il 29 Febbraio 2012, salvo proroghe.

 

 

 

Per accedere all'area riservata e scaricare tutti i documenti del bando è necessario effettuare la registrazione al sito specificando nel form alla voce "Bando" la dicitura "Gdu-Gervasoni". I documenti saranno visibili e scaricabili a partire dal giorno 18 novembre 2011 dalle ore 9.00.

 

Cliccare qui.

 


 

 

FAQ

Concorso Teatro Nuovo Giovanni da Udine - Gervasoni

 

1. Per lo Spazio Fantoni, si può prescindere dagli attuali pannelli di rivestimento e proporre una soluzione alternativa a quella esistente, oppure il bando per suddetto spazio richiede solo una proposta di complementi d'arredo conservandone il rivestimento verticale ?

Lo Spazio Fantoni è stato recentemente ristrutturato, destinato a spazio espositivo/convegni e questa sua funzione va considerata. Gli attuali pannelli bianchi non sono solo di rivestimento, ma sono attrezzati a tale scopo ed un’ eventuale rivisitazione dello spazio deve tenere conto di questa necessità. E’ quindi lecito proporre una alternativa a quella esistente pur tenendo sempre conto della sua destinazione primaria.

2. E’ già previsto un sistema di illuminazione per gli espositori e le opere che saranno esposte all'interno dello Spazio Fantoni, dei pianerottoli e dei foyer di platea e prima galleria?

I corpi illuminanti sono quelli generali del foyer, finora non esiste una illuminazione specifica per le opere esposte

3. I disegni planimetrici che avete fornito riportano la presenza di pannelli a livello dei vari pianerottoli. Tali pannelli supporteranno le opere permanentemente? L'allestimento che andrà proposto dovrà in tal senso convivere "a tempo pieno" con la mostra o sarà piuttosto indipendente e a sè stante?

I pannelli sono solo nello Spazio Fantoni, come già specificato nel bando ogni proposta si deve armonizzare con quello già esistente. Consigliamo tuttavia di focalizzarsi sul foyer vero
e proprio, lasciando lo Spazio Fantoni un attimo da parte (essendo già praticamente finito): lo scopo principale del Concorso infatti è quello di ridisegnare la parte bassa del foyer, con un restyling più moderno ed efficace.

4. Il Concorso è aperto agli iscritti all'Albo degli Architetti: è possibile che il capogruppo rispetti le normative imposte dal bando (iscrizione ed età) mentre il gruppo sia formato da designers laureati di età inferiore ai 35 anni, ma non iscritti all’ Albo Architetti in quanto designers?

Il Concorso è riservato unicamente a iscritti all'Ordine degli Architetti. Non sono ammesse altre categorie professionali, anche se attinenti al settore.

5. Nella progettazione degli spazi in questione, si devono lasciare nella posizione attuale le opere della Fondazione o sono possibili delle modifiche mantenendo la relazione con il progetto dello Studio Avon?

Il progetto dello Studio Avon prevede già lo spostamento delle opere ed ogni intervento va armonizzato con esso.

6. Nel progetto l'attuale bar nel foyer deve rimanere lo stesso o sono previste delle modifiche ?

Al momento per il bar non è previsto nessun progetto di modifica strutturale. Si può tuttavia intervenire sui colori e gli arredi mobili.

7. Cosa si intende con Segreteria del Bando ?

E' l'ufficio organizzativo-amministrativo a cui fare riferimento per il concorso.